COS'È IL KRAV MAGA

AKMM Il Krav Maga in israeliano "combattimento a contatto" è un "sistema di difesa personale" semplice e pratico, nato per essere appreso in breve tempo e risponde a criteri quali l'efficacia e la rapidità.

Ideato e fondato dal Gran Maestro Imi Lichtenfeld come programma di addestramento accelerato per i soldati dello stato di Israele, il krav-maga è una sintesi di tecniche derivate dalle arti marziali, dai sistemi di lotta a mani nude e dai metodi del Close Combat. AKMM Per la sua indiscussa efficacia, dopo esser stato il sistema di difesa personale ufficiale delle forze armate e di sicurezza israeliane, veniva infine adottato anche da alcune delle più importanti forze di polizia, reparti militari d'elite e reparti speciali di tutto il mondo F.B.I., G.I.G.N., S.W.A.T.
Dal mondo della sicurezza professionale, poi, il Krav Maga è stato "riadattato" per poter esser praticato ed insegnato in ambito civile per la difesa personale, campo nel quale risulta essere, anche grazie alla facilità e velocità di apprendimento che lo caratterizzano, ineguagliabile per fronteggiare quelle situazioni di pericolo che, possono presentarsi nella vita quotidiana di ognuno di noi: scippi, rapine a mano armata e non, tentativi di stupro, aggressioni varie ecc...


Semplicità: è la parola fondamentale del Krav Maga.
Sotto stress (e la paura è una delle più gravi condizioni di stress) il nostro corpo ha difficoltà ad effettuare azioni complesse, per questo motivo il Krav Maga si affida a movimenti istintivi e riflessi, azioni che, essendo naturali, risultano semplici e dirette.




Efficacia: Non esistono coreografie, ma solo il raggiungimento dello scopo.
Le varie tecniche di Krav Maga sono composte da pochi movimenti, ognuno dei quali ha una spiegazione che ne dimostra la necessarietà, indirizzando a tal fine la reazione difensiva verso i punti più sensibili del corpo dell'aggressore. Nella difesa personale, cosi come l'aggressore stà agendo fuori dalle regole civili, cosi chi si difende non deve rispettare le regole dello sport, ma solo quelle del codice penale.


Velocità: Apprese le varie tecniche, il Krav Maga lavora per renderle istintive.
La ripetizione delle tecniche, in situazioni sempre diverse, automatizza i nostri movimenti rendendoli esplosivi ed istintivi, cosi che, nel momento del pericolo saremo capaci di reagire, nel modo più rapido ed efficace, contro attacchi ed aggressioni improvvise.

Sicurezza in se stessi: La pratica costante del Krav Maga sviluppa l'auto-controllo ed insegna a gestire lo stress.
Il praticante avrà un miglior controllo delle proprie emozioni ed una tranquillità mentale che lo renderà sicuro di sè, capace di osservare e valutare correttamente, per la propria sicurezza, le situazioni ed i luoghi in cui si trova.

LE ORIGINI

Imi Lichtenfeld Imi Lichtenfeld nacque a Budapest nel 1910. Cresciuto nella città di Bratislava, fu fin da giovane un eccellente sportivo: nuotatore, ginnasta, lottatore e boxer, discipline nelle quali vinse, fin dal 1928, diversi campionati nazionali ed internazionali, venendo infine considerato uno dei più forti lottatori dell'Europa di quell'epoca.
Intanto l'antisemitismo nazista si espandeva a macchia d'olio, ed Imi senti cosi la necessità di organizzare un gruppo di giovani atleti (per la maggior parte pugili, lottatori o culturisti) il cui compito sarebbe stato quello di proteggere la comunità ebraica locale dalle truppe naziste. Partecipava cosi a numerosi scontri che lo tempravano nello spirito ed,allo stesso tempo, gli palesavano la differenza tra il combattimento sportivo e quello da strada. è in questo periodo che nascono le prime basi del Krav Maga.

Nel 1940 Imi era ormai diventato un problema per le autorità locali e decideva cosi di scappare da Bratislava cercando rifugio in Israele. Dopo un viaggio che, per varie circostanze avventurose, dura un anno e mezzo, unitosi alla Legione Ceca guidata dall'esercito Britannico, Imi entra in Palestina presentandosi al Generale Yitzhak Sadeh, che guidava la Haganah (organizzazione paramilitare ebraica). Dopo avergli mostrato le sue particolari doti nel combattimento corpo a corpo, nel 1944 Imi diventa l'addestratore dell'Haganah, insegnando, anche alle unità di elite, l'educazione fisica, il nuoto, l'uso del coltello, tecniche con la baionetta, bastone, eliminazione delle sentinelle e il combattimento corpo a corpo.

Nel 1949 nasceva lo Stato d'Israele con le sue forze di difesa, le leggendarie I.D.F (Israeli Defence Force), che Imi servirà per 20 anni raffinando tecniche di auto-difesa, nell'intento di codificare un metodo di combattimento semplice ed efficace contro differenti tipi di attacchi a mano nuda, con corpi contundenti, con il coltello, con armi da fuoco ecc. Ed è cosi che Imi dava vita al Krav-Maga, sistema con un'etica formativa basata sui valori dell'umiltà e del rispetto per gli altri, senza discriminazioni di sorta, al quale egli non finiva di dedicare le proprie energie.


Ritiratosi dall'esercito, Imi adattava il Krav Maga alle esigenze civili (uomini, donne e bambini) aprendo due centri dove poterlo praticare: uno a Tel Aviv e uno a Netanya. Nel 1972 il Krav Maga veniva quindi riconosciuto dal Wingate Institute of Sport and Physical Education ed integrato nelle scuole, negli istituti privati e nei Kibbutz e Moshavim.


Nel 1978 nasceva l'Associazione Israeliana Krav Maga (Israeli Krav Maga Association), in cui Imi ricopriva la carica di presidente, con lo scopo di far conoscere il Krav Maga anche fuori dello Stato d'Israele. Imi, quindi, affidava tale compito ad alcuni dei suoi migliori allievi e discepoli: Richard Douieb (per l'Europa occidentale), Darren Levine (per gli Stati Uniti) ed Eyal Yalinov  (per l'Europa dell'Est). Fino agli ultimi giorni della sua vita Imi ha continuato a sviluppare le tecniche e i concetti del Krav Maga, controllando il progresso di tutti gli istruttori, perfezionandoli uno ad uno.

Imrich (Sde Or) Lichtenfeld moriva il 9 gennaio del 1998 all'età di 87 anni dopo aver dedicato la vita alla creazione ed allo sviluppo del miglior sistema di difesa personale al mondo: il Krav Maga.

Dopo la morte del fondatore, i suoi allievi diretti hanno dato vita a varie Federazioni Internazionali e scuole di Krav Maga in tutto il mondo.


KRAV MAGA OGGI E LE FEDERAZIONI UFFICIALI

 

CONTATTI

info@akmm.net
+39 331 378 18 88
+39 338 86 57 683 WhatsApp

INDIRIZZI

Generic placeholder image



via Govone 67, Milano

SEGUICI

Seguici su facebook   Seguici su Twitter   Contattacisu Linkedin
Seguici su google+   Guarda i nostri video